• |
  • |
  • |
Richiesta comparativa0
Ultimi visualizzati

Sospensione 8 E - Profilato di bloccaggio

Cod. art.: 0.0.440.05
Sospensione 8 E - Profilato di bloccaggio
Sospensione 8 E - Profilato di bloccaggio
Sospensione 8 E - Profilato di bloccaggio
Sospensione 8 E - Profilato di bloccaggio
Particolari caratteristiche:
4 Bulloni, acciaio, zincati
4 Rondelle DIN EN ISO 7093-8.4, acciaio, zincato
4 Tasselli scorrevoli 8 acciaio M8, zincati
Proprietà
Serie   = serie 8
Unita di consegna   = 1 set
Peso m = 112 g
Codici standard di prodotto per la classificazione merceologica, consentono inoltre di essere integrati in sistemi ERP oppure E-Business. In caso di necessità dei dati di classificazione di tutti i prodotti item per il proprio sistema di E-Procurement, siamo a completa disposizione.
eCl@ss 4.0 22041424
eCl@ss 4.1 22041424
eCl@ss 5.0 23250311
eCl@ss 5.1 23250311
eCl@ss 6.0.1 23250311
eCl@ss 7.1 23360290
UNSPSC 7.0 30152001
UNSPSC 9.0 30152001
Nr. di tariffa doganale 73269098


Sospensione E - profilato di bloccaggio:
da utilizzare associata con il connettore E - profilato di bloccaggio.
> interspazio fra montante ed elemento di telaio 12 mm
> portata media
> compensazione laterale tolleranza 6 mm
Le sospensioni E-profilato di bloccaggio consentono di poter appendere, in una qualunque costruzione, i singoli elementi di telaio muniti dei relativi connettori E con la caratteristica di ottenere un interspazio tra montante ed elemento di telaio più piccolo del solito e pari a 12 mm.
In caso di necessità i singoli elementi del telaio, appesi ai relativi montanti, possono venire bloccati in tale posizione semplicemente spostando le sospensioni inferiori.
Sequenza di montaggio:
1. Appendere l’elemento di telaio nella costruzione esistente.
2. La determinazione dell’altezza dell’elemento di telaio si consegue tramite le sospensioni superiori (a).
3. Spostare le sospensioni inferiori per poter bloccare l’elemento di telaio (in caso di necessità).
Sequenza di montaggio:
1. Appendere l’elemento di telaio nella costruzione esistente.
2. La determinazione dell’altezza dell’elemento di telaio si consegue tramite le sospensioni superiori (a).
3. Spostare le sospensioni inferiori per poter bloccare l’elemento di telaio (in caso di necessità).